Come funziona la pompa a vuoto per la disfunzione erettile

Ci sono tantissimi modi per permettere, a chi soffre di disfunzione erettile, di continuare ad avere una vita sessuale soddisfacente. Alcune cure sono più note e richieste, come i farmaci contro l’impotenza che agiscono direttamente sul pene permettendo di ottenere più facilmente l’erezione. Ma i medicinali non sono l’unica alternativa. Se ti trovi nelle condizioni di non poter, o non voler, assumere un farmaco contro la disfunzione erettile, allora questo è l’articolo che fa per te. Oggi, infatti, parleremo della pompa a vuoto per la disfunzione erettile, capiremo come funziona e se è veramente efficace.

Meccanismo alla base

Questi aggeggi vengono spesso chiamati Vacuum Device e sono dispositivi vhe sfruttano la meccanica andando a creare uno spazio vuoto da una pompa aspirante, per riuscire ad indurre così l’erezione del pene. Il meccanismo ha due strutture fondamentali: un cilindro in silicone ed una pompa. Il funzionamento quindi è molto semplice: basta inserire il pene flaccido della persona nel cilinro in silicone. Subito dopo basta avviare la pompa, che è collegata al cilindro e può essere avviata sia in maniera manuale ed elettrica, e questa aspirerà l’aria contenuta all’interno del cilindro andando a creare così una pressione negativa di 100-150 mmHg nel cilindro stesso.

L’effetto è visibile dopo un paio di minuti. Infatti durante questo tempo, la sensazione di “risucchio” generata dal cambiamento di pressione, porterà il corpo ad aumentare il flusso sanguigno all’interno del pene, il che porta all’erezione. Affinché il risultato rimanga stabile anche dopo aver tolto il pene dall’apparecchio, viene solitamente applicato,alla base del pene, un piccolo anello elastico compressivo. Questo aiuta a mantenere la pressione sanguina alta.

Durata d’azione ed efficacia

I vacuum device hanno una efficacia e durata d’azione che varia a seconda del modello, ma il funzionamento alla base è spesso similare. Quindi, solitamente, questo metodo garantisce un’erezione per almeno 15 minuti, fino ad un limite massimo di 30 minuti. È bene leggere con attenzione le istruzioni per comprendere i possibili effetti collaterali, e soprattutto non utilizzare questo strumento per più di 30 minuti, poiché questo potrebbe causare degli ematomi.

Prima di scegliere la pompa a vuoto adatta alle proprie esigenze è sempre consigliabile consultare il proprio medico o farmacista di fiducia.

Utilizzo e benefici

Solitamente questa soluzione è adottata quando non è possibile trattare la disfunzione erettile in altro modo, che sia supporto psicologico o con i medicinali a base di tutti quei principi attivi inibitori di PDE-5 e vasodilatatori, come Sildenafil e Talafafil contenuti nella maggior parte dei farmaci contro l’impotenza. Una particolare situazione di salute particolare può anche giustificare la scelta di utilizzare un vacuum device rispetto ad altre soluzioni.

Rispetto alle soluzioni a base di farmaci, utilizzare una pompa a vuoto per il pene è sicuramente una soluzione meno invasiva, perché sfrutta una risposta automatica del corpo ad uno stimolo esterno, e non prevede l’assunzione di medicinali. Un altro aspetto solitamente considerato positivo è la convenienza economica: infatti dopo la spesa iniziale non ci saranno ulteriori costi. I prezzi possono variare a seconda del modello, quindi è bene chiedere consiglio ed affidarsi al fine di scegliere il modello adatto alle proprie esigenze. Infine, è bene anche tenere a mente che questo trattamento può anche essere combinato con altri trattamenti, anche a base di medicinali.